I ruoli nel marketing sono tra i più ricercati dalle aziende. Oggi, infatti, non esiste impresa vincente che non punti su specifiche strategie di marketing. Perché, grazie al lavoro che viene svolto dai professionisti del settore, le aziende possono:

✓ individuare i bisogni dei consumatori;
✓ sviluppare strategie mirate;
✓ analizzare la concorrenza;
✓ posizionarsi sul mercato;
✓ ottenere maggiori profitti;
✓ fidelizzare la clientela.

L’importanza del marketing per le aziende

Aumentare le vendite è per tutti i tipi di business uno degli obiettivi principali, ma non l’unico. Se, in passato, tutte le attività di marketing erano incentrate sulla comunicazione dei soli prodotti e servizi da vendere, oggi non è più solo così. È sempre più importante l’investimento nella brand reputation e nella responsabilità sociale aziendale. 

Infatti, oggi il mercato offre una sempre più ampia scelta per uno stesso prodotto o servizio e i consumatori sono diventati prosumer cioè parte attiva nel processo produttivo di prodotti o servizi che desiderano acquistare. Ricercano prodotti o servizi che veicolino valori nei quali si identificano e che rispondano perfettamente ai loro bisogni. 

Per questo, per raggiungere e attrarre i clienti è necessario ascoltare le loro esigenze e valori; integrare i loro bisogni nei processi produttivi; e veicolare i loro valori con azioni che vanno al di là del core business.

Come fare? Attraverso le ricerche di mercato, con la cura del design del prodotto, attraverso campagne pubblicitarie e con strategie e azioni volte a definire una efficace brand identity. 
Insomma, le attività del dipartimento marketing sono numerose e variegate. I ruoli nel marketing sono molteplici e trasversali. Così come avviene in Verisure, dove il marketing ha una grande importanza! 

Basti pensare che ad oggi Verisure è l’azienda di allarmi più conosciuta in Italia. Un risultato ottenuto con l’apporto fondamentale del team marketing che ha saputo far crescere la notorietà del brand.

Ruoli nel marketing: dall'agenzia all’azienda

Fino a qualche anno fa, ad occuparsi del marketing delle aziende erano quasi sempre le agenzie di comunicazione. Ma oggi le distanze si sono accorciate e in azienda esistono veri e propri uffici dedicati. 

Lavorare nel marketing in azienda

Lavorare all'interno dell'azienda ha sicuramente un grande vantaggio: l'area marketing lavora direttamente sul proprio brand e a contatto con tutti i dipartimenti interni. Di conseguenza, conosce più in profondità le necessità, i punti di forza da sfruttare e lo scambio di informazioni e i vari processi sono più rapidi. 

Quali aziende assumono nel campo del marketing?

Ormai ogni azienda ha un reparto marketing interno. Il marketing è fondamentale per tutte le aziende, grandi o piccole che siano, che si vendano al cliente privato (B2C, Business to consumers), ad altre aziende (B2B, Business to business) o alle istituzioni (B2G, Business to Government). 

Per le associazioni no profit è importante fare marketing per farsi conoscere e raccogliere più fondi da destinare a cause benefiche. Anche per i piccoli negozianti o artigiani è importante fare marketing, promuovendo la propria attività sui canali social per vendere di più. 

Per questo motivo, il numero delle aziende che assumono nel settore è in continua crescita. E le figure ricercate sono di varia natura: dal marketing nei punti vendita al mondo digital

Un marketing sempre più digitale

Negli anni, il marketing è diventato sempre più digitale. E, parallelamente alla diffusione del digitale, sono nate nuove professionalità legate al web marketing. Parliamo di figure altamente specializzate che si occupano di svariate branche del marketing. Ma quali sono i ruoli più ricercati nel web marketing? 

Vuoi saperne di più sul cosa fa il marketing in Verisure? Leggi qui.

Ruoli nel web marketing: i più richiesti

Tra online e offline, le figure professionali nel web marketing sono molteplici, così come le aree in cui operano. Vediamone qualcuna presente all’interno di Verisure.

Digital Marketing Manager e Specialist

Il Digital Marketing Manager è il professionista che sviluppa la strategia pubblicitaria online e gestisce tutti i progetti di digital marketing. Ha un’approfondita conoscenza delle campagne digitali e della web communication: SEO, SEM, inbound marketing, native advertising, e-mail marketing analisi dei dati e tutti gli strumenti social. Un ruolo molto complesso e di ampio respiro, competenze di coordinamento e gestione di progetti e team, oltre che un’approfondita conoscenza di tutti i settori del marketing.

I Digital Marketing Specialist sono specializzati in campagne online sui diversi canali descritti sopra, ne gestiscono il budget e le creatività nell’obiettivo di raggiungere i target mensili di team.

Social Media Manager

È il professionista che si occupa di definire la strategia dei social media aziendali. Il suo compito è quello di redigere il piano editoriale per ogni canale social secondo i macro obiettivi di comunicazione esterna e posizionamento del brand. 

Al contempo, il social media manager deve occuparsi di definire il tone of voice, coordinare l'attività di copywriting e design. Inoltre, dovrà saper analizzare i dati e stabilire quali sono i giorni e gli orari migliori per pubblicare i contenuti. 

SEO/SEM/PPC Manager 

L'acronimo SEO significa Search Engine Optimization. Il SEO manager si occupa di ottimizzare i contenuti per i motori di ricerca. Ovvero, fa in modo che landing e siti web aziendali compaiano come primi risultati di ricerca quando l’utente digita specifiche parole chiave su Google, Bing o altri motori di ricerca. Nel team SEO si sono vari professionisti: gli analyst, i SEO-tech, gli specialist e i copywriter specializzati in scrittura SEO-oriented. 
 
Quando si parla di SEM (Search Engine Marketing) e PPC (Pay per Click) ci si riferisce invece alla creazione di annunci pubblicitari a pagamento sui motori di ricerca. Chi lavora in questi ambiti gestisce i budget, pianifica e ottimizza le campagne utilizzando piattaforme specifiche. 

A stretto contatto con il Team SEO e agli specialisti dei Social Media, lavora il Web Content Specialist, ovvero chi redige contenuti per le piattaforme online dell’azienda con l'obiettivo di valorizzarla e promuovere al meglio i prodotti. 

Brand Manager e specialist

Questa area ha il compito di curare l’immagine del marchio e la sua notorietà. Cura la comunicazione esterna e l’immagine di brand nelle campagne pubblicitarie, sia web che TV e Radio. L’obiettivo è valorizzare il brand e fissarlo nella mente dei consumatori.

Digital PR Specialist

Questa figura è la versione “digital” della più classica figura del PR. Si occupa, quindi, dei contenuti per i media online appartenenti a campagne di digital marketing. Ad esempio, articoli payed o di linkbuilding per blog e testate online, speech e copy per social e influencer. Esperto di comunicazione, supporta l’organizzazione degli eventi e l’engagement online.

Professioni digitali emergenti 

Infine, esistono delle figure emergenti nel campo del marketing digitale, sempre più presenti nelle aziende.

Digital o web analyst

Si occupa di leggere e raccogliere i dati derivanti dalle attività di digital marketing.

Data Scientist 

Ha il compito di raccogliere i dati derivanti dalle attività digital per trasformarli in modelli strategici.

Growth Hacker

Il suo ruolo è quello di far crescere aziende, start up o singoli professionisti facendo leva su strategie di marketing e comunicazione.


***
Se vuoi entrare a far parte del team Marketing di Verisure e unirti ad un gruppo creativo, poliedrico e strategico
candidati alle posizioni aperte

* "Calcola ora" o "Calcola online in meno di un minuto" fa parte di un processo di valutazione della sicurezza che inizia con la raccolta di alcune informazioni riguardanti le esigenze di sicurezza di ogni cliente entro circa un minuto dal momento in cui il consumatore preme il pulsante e che continua con la telefonata per confermare le caratteristiche della casa del cliente e che si conclude con uno studio di sicurezza personale e sul posto