imparare a vendere in verisureSquali disposti a tutto per accaparrarsi un cliente, pressanti rappresentanti, leggende che raccontano che per guadagnare devi essere capace di raccontare frottole? Sono luoghi comuni totalmente da dimenticare. Perché imparare a vendere è una vera e propria missione, che si può portare a termine solo con la passione, l'empatia e tante ore di formazione. 
Grazie all'affiancamento degli esperti di vendita, le figure più giovani in Verisure hanno la fortuna di avere un esempio concreto da seguire, oltre alla formazione tradizionale. 

Quali sono i consigli per imparare a vendere degli esperti Verisure per gli aspiranti venditori? 

Abbiamo raccolto in questo articolo suggerimenti utili ai giovani venditori, in particolare per quelli che non hanno ancora avuto la possibilità di imparare in affiancamento.

I dieci consigli Verisure degli esperti di vendita per chi vuole iniziare una carriera da venditore 

1. Empatia, ascolto e relazione

Rispetto alla vendita attraverso un portale online, il venditore ha il grande vantaggio di essere una persona che può entrare in relazione con altre persone. Può quindi trarre vantaggio dall’empatia, ossia dalla capacità di mettersi nei panni dell’altro e di comprendere a fondo i suoi bisogni. In questo modo l'ascolto delle necessità del cliente diviene più semplice da soddisfare.

2. Sapersi vendere

Da non confondere con il saper vendere. Il primo impatto con il cliente è importante. Secondo alcuni, i primi trenta secondi di contatto sono quelli su cui si basa tutta la compravendita. Per questo è importante dare un'impressione di sé positiva: genuina, competente, professionale, seria. Bisogna essere decisi, ma non arroganti.

3. Essere d'aiuto

Il venditore deve essere la soluzione al problema del cliente. Quindi il venditore deve avere sempre la soluzione ideale a portata di mano. Bisogna inoltre avere un atteggiamento rassicurante. Il cliente deve sapere che è nelle mani giuste e finalmente, grazie a te, risolverà il suo problema quanto prima.

4. Essere preparati

Al momento del contatto con il cliente potrebbero arrivare le domande più disparate. Ci si potrebbe trovare davanti un cliente informato. Oppure un cliente che ha solo una vaga idea di quello che è il prodotto e aspetta che sia il venditore ad illustrargli tutte le qualità. In ogni caso, bisogna essere pronti a rispondere a tutti i dubbi.

5. Conoscere il cliente

Questo vale sia per il cliente specifico sia per il target a cui ci si rivolge. Le analisi di mercato in questo senso possono essere di grandissimo aiuto. Sapere che caratteristiche hanno le persone o le aziende che ci contattato per avere informazioni sul prodotto è fondamentale per capire come comportarsi. Lo stesso vale se ci si trova a dover contattare una singola persona. Prima del contatto è bene raccogliere tutte le informazioni di cui si necessita per arrivare preparati.

6. Niente ansie, niente fretta

Sono tutte e due delle cattive consigliere. È fondamentale essere sicuri di sé e ritagliarsi del tempo da dedicare al cliente per non giungere a conclusioni affrettate. L'organizzazione del tempo in questo senso è importante. Ritagliarsi gli spazi giusti da dedicare alle consulenze permette di fare le cose con calma e di non essere in ritardo sull'appuntamento che verrà dopo.

7. Vietato scoraggiarsi

Soprattutto all'inizio, una vendita di troppo che non va in porto può succedere. Niente di male, si impara dagli errori e si passa al cliente successivo arricchiti dalle competenze acquisite in un continuo specializzarsi, che arriverà con tanta esperienza sul campo.

8. Non denigrare il prodotto della concorrenza

Parlare male degli altri è sempre controproducente e chi vuole imparare a vendere questo deve tenerlo sempre a mente. Molto meglio calcare la mano sui punti di forza del prodotto che si sta vendendo. 

9. Non inondare di parole

Presentare il prodotto va bene, ma il cliente deve avere la possibilità di interagire, di fare delle domande. Se si sentirà sopraffatto, quasi sicuramente batterà in ritirata. E a seguito dell'esperienza, si rivolgerà alla concorrenza partendo dal presupposto che tutti i venditori di quella azienda faranno lo stesso.

10. Puntare dritto all'obiettivo

Che è la vendita del prodotto, ma prima ancora la soddisfazione del cliente. E per raggiungerlo bisogna fare tutto il possibile, rimanendo sempre corretti e sinceri.

opinione venditore verisureImparare a vendere: le cinque doti del buon venditore

Abbiamo visto tanti consigli pratici per imparare a vendere. Ma la domanda che spesso ci si pone è: venditori si nasce? 

Sicuramente una naturale inclinazione alla vendita e un carattere particolarmente predisposto possono aiutare. Ma quali sono, nello specifico, gli elementi che possono facilitare un venditore? Vediamo insieme i cinque principali:

1. Apertura all'ascolto

Un buon venditore non è quello che impara a memoria la cantilena da sottoporre al cliente di turno in maniera sterile. La predisposizione ad ascoltare le reali necessità dell'acquirente è indispensabile. Aiuta a creare un filo diretto con il cliente e proporre un'offerta fatta su misura, che soddisfi appieno il cliente.

2. Organizzazione

Presentarsi agli appuntamenti all'orario concordato, arrivare preparati, con tutto il materiale che potrebbe rendersi necessario per presentare i prodotti, non perdere tempo tra un appuntamento e l'altro. Queste sono tutte caratteristiche che sicuramente contribuiscono a dare una buona immagine di sé.

3. Proprietà di linguaggio

C'è modo e modo di presentare un prodotto, o anche di rassicurare un cliente. Il linguaggio di un buon venditore dev'essere corretto, colloquiale e rassicurante ma allo stesso tempo caratterizzato da terminologia specifica, quando necessario. 

Una buona proprietà di linguaggio serve per vendere ma anche per far fronte a critiche e obiezioni. Contribuisce inoltre a creare un rapporto di fiducia.

4. Solarità

Musi lunghi, freddezza e atteggiamenti rigidi sono da dimenticare. Un atteggiamento positivo e propositivo, aperto al prossimo, è indispensabile: un cliente sarà ben disposto verso il venditore se si presenta con il sorriso e il viso sereno.

5. Esperienza

È vero che la si acquisisce con il tempo, ma è altrettanto vero che anche quando si è alle prime armi bisogna cercare di mostrarsi sicuri e competenti. Una formazione pratica sul campo come quella che fornisce Verisure ai proprio venditori è fondamentale per acquisire sicurezza.

Tutte queste caratteristiche possono senza dubbio rendere il lavoro del venditore più semplice. Ma certe doti si possono anche acquisire. 

Come? Attraverso la lettura di alcuni testi sul tema, per esempio, che possono aiutare ad approfondire tematiche specifiche e colmare alcune eventuali lacune. Oppure, per i più fortunati, attraverso i percorsi aziendali strutturati di formazione. 

Imparare a vedere: questione di metodo e empatia

In Verisure, la vendita è qualcosa di molto diverso dagli stereotipi. Non c'è niente di improvvisato, non si basa solo sui numeri del fatturato. I venditori di Verisure sono professionisti preparati e sono dei veri punti riferimento per il cliente in materia di sicurezza.

Per fornire nozioni solide e utili a lungo termine, Verisure accompagna i commerciali lungo un cammino di conoscenza, fatto da una formazione venditori in più step. Questo serve a capire come si vende ed acquisire le strategie di vendita migliori. Ma anche a consolidare le competenze necessarie per essere in grado di rispondere alle domande di un potenziale cliente. Perché la vendita è importante, ma non dimentichiamo di essere umani, empatici, e abbiamo a cuore prima di tutto la risoluzione dei problemi dei clienti.

Imparare a Vendere: la ricetta Verisure

Sin dal primo giorno in azienda, Verisure offre percorsi formativi che hanno l'obiettivo di consolidare le competenze, supportare la crescita personale e professionale e raggiungere gli obiettivi aziendali.

Imparare a Vendere in Verisure è indubbiamente un'importante esperienza professionale e un'entusiasmante avventura ricca di vantaggi per il venditore che decide di entrare a far parte della squadra. 

La nostra azienda punta davvero tanto sulla formazione. In Verisure, i venditori continuano l'apprendimento e il potenziamento dei concetti grazie a un programma di formazione continua. Questo permette ai venditori un apprendimento più centrato, meno confusionale. L'apprendimento delle nozioni, infatti, viene distribuito nell'arco di un tempo prolungato e non concentrato tutto in un breve periodo. 

La formazione, inoltre, non si esaurisce con le competenze tecniche. Analisi ed interpretazione dei report, metodologia di vendita e corretto utilizzo degli strumenti e dei canali di vendita sono fondamentali per un buon venditore. Ma non sono le uniche nozioni da apprendere. 

Attraverso la sua Sales Academy, Verisure dà la possibilità di acquisire esperienze trasversali. Comunicazione efficace, motivazione e feedback, leadership, gestione dello stress, gestione del tempo. Tematiche di approfondimento legate al ruolo che la persona ambisce a ricoprire. 

Un personale talentuoso non può che essere un punto di forza per un'azienda: una persona preparata, competente e desiderosa di crescere porterà automaticamente benefici. E l'azienda avrà un ritorno di immagine positivo anche da parte dei clienti.

I vantaggi della formazione di vendita sono quindi sia per l’azienda che per i venditori. Grazie alla formazione completa, gli Esperti di Sicurezza hanno tutti gli strumenti necessari per poter garantire il miglior servizio personalizzato al cliente, con informazioni dettagliate sui prodotti. Un aspetto fondamentale per un'azienda che mette al primo posto le persone e la loro sicurezza. 

Il cliente soddisfatto potrebbe fare un nuovo acquisto, affidarsi all'azienda per usufruire di nuovi servizi. Con buona probabilità, parlerà bene del suo acquisto con le persone a lui vicine, che a loro volta potrebbero decidere di acquistare un prodotto dell'azienda. È così che si innesca un circolo virtuoso capace di portare benefici a lungo termine, in termini di vendita e soprattutto di reputazione.

Tecniche di vendita? Sì ma anche valori e passione

I valori aziendali possono fare la differenza, anche per la forza vendita. Prima ancora di parlare ai propri dipendenti di tecniche di vendita, ogni azienda che punta in alto dovrebbe trasmettere ai propri venditori i principi aziendali fondanti. 

Ad esempio, per Verisure serietà, professionalità e integrità sono caratteristiche fondamentali. Ci impegniamo a trasferire questi valori a tutti i dipendenti. Ma sono soprattutto i venditori, coloro che rappresentano l’azienda in qualità di Esperti di Sicurezza, a dover condividere e fare propri i principi aziendali.

Inoltre, è con la passione che si possono ottenere risultati importanti. Questa è una regola universale e vale anche per chi vuole imparare a vendere. Senza la passione per questo mestiere potrai sì concludere alcune vendite, ma difficilmente diventerai un venditore di successo. 

***

La nostra rete commerciale è in tutta Italia e in costante espansione. Se hai la passione, la voglia di imparare e le giuste doti, consulta le posizioni aperte nell’area sales di Verisure.
Potrebbe essere la tua grande occasione per imparare a vedere e costruire una carriera di successi!

* "Calcola ora" o "Calcola online in meno di un minuto" fa parte di un processo di valutazione della sicurezza che inizia con la raccolta di alcune informazioni riguardanti le esigenze di sicurezza di ogni cliente entro circa un minuto dal momento in cui il consumatore preme il pulsante e che continua con la telefonata per confermare le caratteristiche della casa del cliente e che si conclude con uno studio di sicurezza personale e sul posto